-Vi Leggo-/Le Istituzioni -accanto-

Maurizio Gallo, 29 anni (Imprenditore) Napoli

Care Istituzioni e Governo,

Ho una piccola Impresa Commerciale aperta a settembre del 2019, a soli sei mesi dall’ apertura sono costretto a chiudere.

Fra Iva, tasse, bollette e pagamenti vari lo Stato mi obbliga a pagare il 60% del mio ricavato e da buon cittadino ho sempre rispettato tutto. Ho soltanto 29 anni e, a differenza di tanti giovani andati all’ estero per lavoro, ho deciso di rimboccarmi le maniche nella mia città rischiando attraverso il risparmio accumulato e adoperandomi sacrificio dopo sacrificio per la mia “impresa.

‘Cercherò di resistere e di non chiudere i battenti; gli Italiani sono un grande popolo e lo dimostra l’ ottemperanza dei decreti, dobbiamo però fronteggiare i peggiori danni economici, in modo da non uscirne (combattuti). Adesso cara Italia spero che -tu- non mi abbandoni’.

©️Riproduzione riservata

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: