-Declinazioni al Femminile- L’ artista Matteo Fieno, presenta le sue Opere al ‘Milano Art Gallery’

MILANO. Dopo l’ inaugurazione del 22 Novembre, lo storico spazio culturale –Milano Art Gallery– continua la sua manifestazione all’ insegna di esposizioni d’ arte, tra dialoghi, intellettuali, e critici Contemporanei.Un grande evento culturale voluto per misurare lo stupore di passanti e frequentatori appassionati.

Tra gli artisti accreditati in questi giorni, presente Matteo Fieno con ‘Declinazioni al femminile’. Un panorama di bellezza che racconta la realtà femminile nella spontaneità di ben 42 tele in cui la donna è nelle sfaccettature di pose, gesti, messaggi di ‘attenzione’.

Viviamo in un paese in cui il rispetto alla donna viene calpestato nella vita di tutti i giorni.Nella mia pittura esprimo la diversità, questo punto di vista privilegiato, un richiamo alla figura della donna travalicando i limiti banalizzati in cui spesso viene contenuta.afferma l’ artista

FOTO/Massimo Procopio

Fieno reduce da numerosi eventi di prestigio in Italia e all’ estero, ha acquistato ormai il titolo esclusivo di artista delle donne offrendoci una infinita varietà di stati d’ animo; la consapevolezza a riflettere e realizzare questo doveroso –atto di amore.

Le -opere- del noto artista figurativo saranno esposte fino al 6 Dicembre 2019.

di Giuseppe Rigotti

Riproduzione riservata

Paolo Grassino, le opere dell’ artista esposte al ‘Parkview Museum’ di Singapore

SINGAPORE. Al via la Mostra Internazionale di –Arte Contemporanea– ‘Disturbing Narratives’ presentata e curata da Lorand Hegyi. Celebrata l’ apertura in questi giorni, la mostra presenta opere di artisti contemporanei provenienti da tutta Europa.

Un’ esibizione di oltre 30 artisti in cui si alterano riflessioni di complessità visive. Tra le diverse personalità di spessore, la presenza di Paolo Grassino; artista italiano le cui opere trasmettono messaggi sulle derive della società attuale, tra precarietà e mutazione. Apprezzato nel mondo per la spettacolarità delle sue opere scultoree.

(Artista P.Grassino)

La Mostra ricca di emozioni e avvenimenti interpretativi durerà fino all’ 8 Febbraio 2020; presso il prestigioso ‘Parkview Museum’ di Singapore.

di Giuseppe Rigotti

Riproduzione riservata

L’ Artista Jan Fabre a Venezia, porta ‘ l’ uomo che misura le nuvole’

VENEZIA. In contemporanea con le inaugurazioni delle mostre d’ arte, ‘Jan Fabre’ artista internazionale porta sul -Canal Grande- un’ opera monumentale per grandezza, una statua di nove metri in foglia d’ oro sin da subito -oggetto di migliaia di scatti fotografici e apprezzamenti-.

Presente anche in passate Biennali, questa volta l’ artista regala al pubblico “una figura umana che si presenta come una metafora. L’ immagine del progetto cattura il senso dell’ impossibile, l’ incapacità di misurare le nuvole con una scala verso il cielo e un righello tra le mani. Si tratta di un messaggio invocato, civile, risorgimentale per bellezza. La mostra è curata da Ralph Rugoff.

di Redazione

Riproduzione riservata